Alberto Cesaraccio

si è perfezionato a lungo, dopo il diploma, con Pietro Borgonovo, in assoluto uno dei massimi esponenti della scuola di Heinz Holliger, e con Hans Elhorst.
Ha sempre rivolto particolare attenzione al repertorio cameristico, facendo parte prima del Gruppo di Roma, dal 1980 al 1984, poi dell’Accademia Strumentale di Fiati. Nei primi anni ’90 ha dato vita all’Ensemble Ellipsis, che si esprime attraverso varie formazioni, dal duo all’orchestra da camera, e da cui ha preso corpo l’omonima associazione. Di entrambi mantiene tuttora la responsabilità artistica.
Ha suonato per conto dei maggiori enti italiani (Accademia Chigiana di Siena, Festival dei Due Mondi di Spoleto, Festivals di Taormina e di Cervo, Serate Musicali di Milano, Accademia Filarmonica Romana, Festival SpazioMusica di Cagliari, Ente Lirico Pier Luigi da Palestrina di Cagliari, Festival de la Rive Gauche di Torino, Roma Europa Festival, Unione Musicale di Torino, Alba Music Festival), ha svolto tournées in Libano, Siria, Egitto, Ungheria, Montenegro, Macedonia, Kossovo, Repubblica Ceca, Francia, Germania, Belgio, Spagna, Austria, Portogallo, Turchia, Kazakhstan, USA, Messico, Giappone, Corea del Sud ed Australia), ha collaborato con solisti e complessi di alto livello (Enrique Batiz, Maurizio Barboro, Luca Benucci, Evandro Dall’Oca, Natalino Ricciardo, Severino Gazzelloni, Pietro Borgonovo, Ewgenij Schuk, Bruno Canino, Franco Caracciolo, Giuseppe Nova, Rino Vernizzi, Stefano Bagliano, Mainzer Deutsche Kammervirtuosen, Deutsches Kammerorchester, Japan Chamberorchestra Tokyo, Mainzer Kammerorchester, Orquesta OUANL, Orchestra Filarmonica di Sarajevo, Le Cameriste Ambrosiane). È stato finalista e vincitore d’importanti concorsi internazionali (Stresa, Martigny).
Ha registrato in più occasioni per la RAI (radio e televisione), per le emittenti nazionali australiane SBS ed ABC ed inciso per la Frequenz, la Edipan e la Bongiovanni. Membro di giuria in importanti concorsi internazionali, fra cui, nel 2004 e nel 2010, lo “Shabyt Inspiration” di Astana, una delle maggiori competizioni dell’Asia centrale. Nel 2007 ha suonato, in prima esecuzione europea, il Concerto n. 2 per oboe e orchestra di Frygies Hidas, nel 2014 in prima assoluta il Concerto per oboe e orchestra d’archi di Giuseppe Manzino.
Già Primo Oboe Solista dell’Orchestra Sinfonica di Sassari, dal 1980 è docente di Oboe presso il Conservatorio di Sassari. È stato invitato a tenere corsi di perfezionamento in oboe e in musica d’insieme in diverse località in Italia e all’estero (Genova, Sardegna, Sicilia, Croazia, Kazakhstan, USA).
Notevole il successo del CD dedicato alla figura del compositore chitarrista romantico Napoleon Coste, inciso col Duo Ellipsis per conto della casa discografica Bongiovanni di Bologna.
Sue composizioni sono eseguite regolarmente in Italia e all’estero, le sue “Otto miniature” sono state selezionate per la manifestazione “2000 miniatures pour le 2000”, tenutasi in Francia per celebrare l’arrivo del terzo millennio.
È menzionato sul Dictionary of International Biography e su The Cambridge Blue Book.
È membro del Comitato per lo Spettacolo della Regione Autonoma della Sardegna, dove rappresenta le associazioni concertistiche.

ALBERTO CESARACCIO, obtained the Diploma of Music, degree with honours, and afterward he enhanced his studies by taking part in various master classes held by Pietro Borgonovo, one of the best-known exponents of Heinz Hollinger’s school, and by Hans Elhorst.
Alberto Cesaraccio activities have been most focused on chamber music: he has played with the “Gruppo di Roma” ensemble from 1980 to 1984, and later on with the “Accademia Strumentale di Fiati”. In the earlier nineties he founded the “Ensemble Ellipsis” which performs in a wide range of musical ensembles from duo to chamber orchestra, and from which also gave rise to the homonymous cultural association. He maintains up to date the artistic responsibility of both association and ensemble.
He has performed at the major international music associations and Festivals in Italy (Accademia Chigiana di Siena, Festival dei Due Mondi di Spoleto, Festivals di Taormina e di Cervo, Serate Musicali di Milano, Accademia Filarmonica Romana, Festival SpazioMusica di Cagliari, Ente Lirico Pier Luigi da Palestrina di Cagliari, Festival de la Rive Gauche di Torino, Roma Europa Festival, Unione Musicale di Torino, Alba Music Festival) and he had extensively toured throughout Italy, Montenegro, Republic of Macedonia, Kosovo, France, Germany, Belgium, Austria, Portugal, Spain, Czech Republic, Hungary, Turkey, Egypt, Lebanon, Syria, Kazakhstan, Mexico, Japan, South Korea, United States and Australia.
Alberto Cesaraccio has also played and collaborated with critically acclaimed soloists and orchestras such as Enrique Batiz, Maurizio Barboro, Luca Benucci, Evandro Dall’Oca, Natalino Ricciardo, Severino Gazzelloni, Pietro Borgonovo, Ewgenij Schuk, Bruno Canino, Franco Caracciolo, Giuseppe Nova, Rino Vernizzi, Stefano Bagliano, Mainzer Deutsche Kammervirtuosen, and Deutsches Kammerorchester, Japan Chamberorchestra Tokyo, Mainzer Kammerorchester, Orquesta OUANL, Orchestra Filarmonica di Sarajevo, Le Cameriste Ambrosiane. He has recorded for RAI – Radio Televisione Italiana (radio and television channels), for SBS and ABC Australian channels, and also for Frequenz, Edipan and Bongiovanni labels. He has been finalist and winner of International competitions (Stresa, Martigny).
He has been jury member in major international competitions, including, in 2004, the “Shabyt Inspiration”, one of the largest competitions in Central Asia. In 2007 he played in the European premiere, the Concerto No. 2 for oboe and orchestra Frygies Hidas.
Alberto Cesaraccio was principal oboe of the Symphonic Orchestra of Sassari, and, he has been teaching as oboe Professor at the Music Conservatory of Sassari, Italy, since 1980. He has been invited to hold several master classes in oboe and chamber music in Italy and abroad (Sardinia, Genoa, Sicily, Kazakhstan, USA and Croatian). Recently, he has recorded a CD dedicated to the romantic composer and guitarist Napolen Coste, which was recorded by the “Duo Ellipsis” for Bongiovanni label, Bologna, Italy.
He is mentioned on the Dictionary of International Biography and The Cambridge Blue Book.
He is a member of the “Comitato per lo Spettacolo della Regione Autonoma della Sardegna”, as representative of concert organizations.

Altri insegnanti di: ritorna in alto