Martino Mureddu

Ha conseguito il Diploma in Pianoforte al Conservatorio “L. Canepa” di Sassari con G. Manchia e si perfeziona con Aldo Ciccolini, diplomandosi all’Accademia Internazionale Superiore “Lorenzo Perosi” di Biella col massimo dei voti, lode e menzione speciale nella prova per Pianoforte e Orchestra.

Ha debuttato con l’orchestra eseguendo il 1° Concerto di Ciajkovskij nella Sala Verdi di Parma, con la direzione di Piero Guarino, riscontrando pieno successo di pubblico e critica.

Successivamente debutta negli Stati Uniti con una tournèe in Pennsylvania dove ritorna due anni dopo invitato dalla Pennsylvania State University.

Nella stagione 1999-2000 ha realizzato, in prima esecuzione mondiale, l’integrale delle composizioni per Pianoforte e Orchestra di George Gershwin, raccogliendo un entusiastico apprezzamento di pubblico e lusinghiere recensioni. L’integrale è stata selezionata per alcune trasmissioni televisive.

Ha suonato come solista a favore dell’Unicef il 1° Concerto di Ciajkovskij con l’Orchestra Sinfonica del Conservatorio “Luigi Canepa” con la quale ha inaugurato l’Anno Accademico 2004-2005 dello stesso Conservatorio con l’esecuzione della Fantasia Corale op.80 di Beethoven e la direzione di Pietro Borgonovo.

Ha insegnato Pianoforte all’Istituto Musicale “Paisiello” di Taranto affiancando attività di Maestro collaboratore per varie Istituzioni Sinfoniche e Corali, tra le quali il Concorso Internazionale di Direzione d’orchestra “Arturo Toscanini” e il Concorso Internazionale di Composizione “Goffredo Petrassi” di Parma. Ha lavorato per la Radiotelevisione Italiana (Rai 3), l’Orchestra Sinfonica dell’Emilia Romagna “Arturo Toscanini”, collaborando con direttori e musicisti quali Vladimir Delman, Piero Guarino, Pietro Borgonovo, Cecilia Gasdia, Giorgio Gatti, Carlo De Bortoli, Aldo Faldi.

Fondatore e direttore artistico della Società dei Concerti di Sassari, ha partecipato a Stagioni Concertistiche per vari enti, tra cui “Suoni e Pause” per i quali nel 2011 ha tenuto un recital alla Cité Internationale Universitarie di Parigi.

Vincitore di premi e riconoscimenti in concorsi Nazionali e Internazionali (Medaglia d’argento alla Rassegna Internazionale “Franz Liszt” di Lucca, 2° Premio (1° non assegnato) al Concorso Nazionale “Fare Musica”), nel 1994 ha vinto il Concorso Ordinario Nazionale per l’insegnamento nei Conservatori di Musica e dallo stesso anno è titolare della cattedra di Lettura al Pianoforte presso il Conservatorio di Sassari.

Altri insegnanti di: ritorna in alto