Rapaccini Biancamaria

si è diplomata in violino con il massimo dei voti presso il Conservatorio S. Cecilia di Roma sotto la guida di Umberto Spiga, vincendo il premio “A. Marchi” destinato dal Conservatorio al migliore diplomato del 1989.

Negli anni  1989 – ‘91 è stata allieva effettiva nella classe di violino di Pavel Vernikov presso l’Accademia di Perfezionamento di Portogruaro.

Nell’anno accademico 1992- 93 si è perfezionata con Eugenia Chugajeva a Vienna. Nel 1995 e nel 1996 ha  frequentato i corsi di quartetto d’archi di Piero Farulli  presso l’Accademia Chigiana di Siena (ottenendo il diploma di merito) e la Scuola di Musica di Fiesole.

Ha inoltre frequentato corsi di quartetto con Raphael Hillyer (Julliard Quartet) e Sadao Harada (Tokyo Quartet).

Fondatrice con Marco Fiorini del Quartetto di Roma(quartetto d’archi)nel 1995, subito premiato al Concorso Internazionale di Trapani, ha svolto e svolge tuttora un’intensa attività concertistica in Italia, Spagna, Olanda, Austria, Norvegia, Turchia, Singapore, Stati Uniti e soprattutto in Germania.

Con questo ensemble ha suonato per importanti manifestazioni quali il Festival dei Due Mondi di Spoleto, l’Orlando Festival (Olanda) , il Festival di Neuschwanstein (Germania) ,Festival Mozart di Augsburg (Germania), Settimane Musicali Meranesi; ha effettuato registrazioni  per la RAI , la Radio Nazionale Spagnola,  la Bayerischer Rundfunk di Monaco e la Deutsche Radio di Berlino.

Per Bottega Discantica di Milano ha inciso: nel 2007  i quintetti con clarinetto di Mozart e Brahms ; nel 2009  l’integrale per quartetto di Verdi e Puccini; nel 2010 i quartetti op 13 e 81 di Mozart e Quartettsatz di Schubert; di recente uscita i quartetti K 387 e 428 di Mozart. Ha inciso, sempre con il Quartetto di Roma, anche per Naxos (Quintetti con clarinetto di Reger, Marteau, Coleridge Taylor e Benhaim)) e Brilliant Classics (Busoni).

Nell’Aprile 2008 è stata invitata con il Quartetto a tenere master classes di violino e musica da camera presso l’Accademia di Belle arti Nanyang di Singapore, tenendo anche un recital nella Lee Foundation hall della città. Sempre con il Quartetto è recentemente stata invitata a tenere master class di musica da camera presso la Washington University di Seattle.

Di rilievo i concerti tenuti con il Quartetto presso la prestigiosa sala della  Philarmonie di Berlino e il concerto presso il Palacio Real di Madrid, nel 2010, suonando gli Stradivari della collezione  del Museo Reale.

Nel 1996 è risultata idonea vincitrice al concorso per violino di fila indetto dall’Orchestra dell’Accademia Nazionale S.Cecilia di Roma. Dopo un periodo in cui ha lavorato ricoprendo il ruolo stabilmente in orchestra, si è licenziata per dedicarsi alla musica da camera, continuando la collaborazione con l’Ente con contratti occasionali.

Ha collaborato, tra le altre, con l’Orchestra de “I Pomeriggi di Milano”e l’Orchestra da Camera di Mantova.

All’attività concertistica affianca quella didattica, sia come docente di violino che di musica da camera e quartetto.

Nell’Ottobre 2013 ha conseguito la Laurea in Scienze dell’educazione  e della formazione presso l’Università  Tor Vergata di Roma con il massimo dei voti e la lode.

Nel Luglio 2015, presso il Conservatorio Santa Cecilia di Roma,  ha conseguito l’abilitazione per l’insegnamento di violino nelle  Scuole Medie ad indirizzo musicale con il massimo dei voti.

Altri insegnanti di: ritorna in alto