Stefano Bommino

Diplomato in musica corale e direzione di coro al conservatorio “G. B. Martini” di Bologna ha studiato pianoforte con Martha del Vecchio e composizione polifonica vocale con Edoardo Farina. Ha in seguito approfondito la conoscenza della coralità nei suoi vari aspetti frequentando diversi corsi di perfezionamento tra cui quelli con Giorgio Kirschner, Piergiorgio Righele e Bruno Zagni (direzione e repertorio corale) , con Piero Bellugi (tecnica di concertazione e direzione orchestrale) e con Marika Rizzo e Steve Woodbury (tecnica vocale). Particolarmente interessato alla musica antica e alla monodia medievale ha studiato con Godehard Joppich, Giacomo Baroffio e Fulvio Rampi, conseguendo il diploma triennale in canto gregoriano presso l’Accademia Teresiana di Arenzano. Alla guida di diverse formazioni vocali e gruppi strumentali ha affrontato un vasto repertorio che, pur prevalentemente rivolto alla musica a cappella, comprende anche importanti opere per coro con orchestra o altri strumenti. In più occasioni membro di giuria a concorsi corali è stato collaboratore del DAMS di Bologna ed altre importanti Istituzioni in qualità di relatore a seminari e conferenze e di docente in corsi di formazione e aggiornamento per insegnanti di musica delle scuole primaria e secondaria. Risultato vincitore nel concorso a cattedra per titoli ed esami indetto nel 1994 dal Ministero della P.I. per l’insegnamento di Esercitazioni Corali ha insegnato all’Istituto Musicale parificato “A. Peri” di Reggio Emilia e nei conservatori di Alessandria, Bari, Bologna, Rodi Garganico e Venezia. E’attualmente titolare della cattedra di esercitazioni corali al conservatorio “L. Canepa” di Sassari.

Altri insegnanti di: ritorna in alto