MAIO ANTONELLO

calabrese è nato a Fuscaldo in provincia di Cosenza nel 1972 si diploma a 21 anni , sotto la guida di Giuseppe Maiorca, allievo del pianista francese Aldo Ciccolini con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio di Cosenza. Conseguito il diploma nel 1993 si perfeziona all’estero presso le seguenti istituzioni:

  • 1993 Centro Attività Artistica di Zumaia ( Paesi Baschi , Spagna) con partecipazione al Festival Internazionale di Zumaia sotto la guida della pianista cilena Edith Fisher e la pianista italo argentina Edith Murano.
  • 1994 Fondazione “ P. Hindemith” di Blonnay ( Svizzera francese) sotto la guida di Edith Fisher, Josep Colom, Michael Davidson , Jorge Pepi.
  • 1996-1998 In seguito si perfeziona per lungo tempo con il maestro italo-francese Aldo Ciccolini affrontando repertorio del classicismo tedesco e del novecento russo e italiano ( Beethoven, Busoni, Prokofieff, Scriabin, Pick Mangiagalli e Mario Castelnuovo Tedesco) .Segue contestualmente anche i corsi di perfezionamento della pianista Maria Gloria Ferrari presso l’Accademia Internazionale “Dino Ciani” di Domodossola con specifico seminario su Scriabin e la scuola pianistica russa, inoltre amplia la formazione con i maestri K.Bogino, N. Delle Vigne,A Speranza.Il primo concorso pianistico a cui partecipa porta la data dell’anno 1984 e la commissione del Concorso Nazionale A.M.A. Calabria presieduta dal maestro Sergio Perticaroli lo elegge miglior pianista dodicenne.A questo primo riconoscimento segui la medaglia d’oro del presidente del consiglio regionale con gli auguri di un crescente successo. Successivamente partecipa a concorsi nazionali riscuotendo primi premi assoluti come solista e come componente di duo da camera.
  • Concorso Nazionale Pianistico A.M.A Calabria , sezione solisti 1984: Primo Premio Assoluto
  • Concorso Nazionale di Musica da Camera, A.M.A Calabria 1992: Primo Premio Assoluto
  • Concorso Nazionale Musica da Camera A.M.A Calabria, 1994: I° Assoluto
  • Concorso Pianistico Nazionale Città di Albenga dicembre 1995, solistico: finalista I° premio
  • Concorso Europeo “Mendelssohn Cup” 2001, pianoforte solista: Primo Premio Assoluto – Taurisano  (Lecce) con il seguente programma:
  1. Copland, Piano sonata

A.Scriabin, Sonata n.4 op.30

F.Liszt: Sonata in si minore

Dopo gli studi di Musicologia presso l’Università di Pavia nella sede di Cremona, nel 1998 si trasferisce a Roma dove inizia una costante attività concertistica affrontando numerose collaborazioni con personaggi illustri all’interno di formazioni orchestrali come Orchestra Roma Sinfonietta, I Solisti della Filarmonica Romana, Orchestra Haydn di Trento e Bolzano  ( esecuzione della complessa “Ariadne Auf Naxos” di Richard Strauss a Lucca e a Bolzano ) , Orchestra Sinfonica Abruzzese ( Prima esecuzione assoluta dell’opera di Bruno Cagli “L’ultimo avventore” ), Orchestra Regionale di Roma e Lazio . Ampia è l’attività concertistica in diverse formazioni da camera dal duo al quintetto con il repertorio più rappresentativo      ( da Bach fino al Novecento Storico) .

In qualità di esecutore di musica contemporanea è importante la collaborazione con il Gruppo Strumentale “Musica D’Oggi”, Filarmonica Romana e Associazione Nuova Consonanza con cui ha effettuato importanti incontri con i più grandi compositori italiani come Petrassi (Estri) , Pennisi, Vacchi , Sinopoli, Lombardi, Vlad, Morricone, Bortolotti.Numerose le prime esecuzioni di brani di Lombardi, Panni, D’Amico, Carnini, Scarlato, , Gregoretti, Crivelli, Antonioni.

Ha suonato sotto la direzione di Karl Martin, Ennio Morricone ( Musica per il Cinema e Produzione di Musica Assoluta) , M.Nyman, R.Halligan , M.Balderi ,M. Panni, G.Sinopoli. F. Maestri, L. Bacalov, G. Zampieri, G. Bonolis, F. Carulli, F. Lanzillotta, Andrea Morricone, Arthur Fagen, Antonio Pappano, Tomas Ades, Carlo Rizzari, Nicola Piovani, Riz Ortolani, M.Rota, Carlo Ponti . Ha spesso effettuato ruolo di accompagnatore di classi di canto (Elisabeth Norberg Schultz, Susanna Rigacci, Roberto Abbondanza, Angelo Romero, Renata Scotto e Mariella Devia) .Dall’anno 2011 è pianista collaboratore presso la sezione di Opera Studio dell’Accademia Santa Cecilia  ( docenti Renata Scotto, Anna Vandi e Cesare Scarton) . A coronamento di questa attività si segnala che è stato accompagnatore all’edizione 2013 del concorso Internazionale di Canto Lirico “Renata Tebaldi” di San Marino.

Ha effettuato concerti in Austria, Spagna , Svizzera, Israele , Turchia , Giappone, Croazia, Ucraina, Bielorussia, Azerbaijan, Belgio, Irlanda, Federazione Russa, Chile) e  in diversi teatri italiani  ( Torino, Udine, Ravenna,  Lucca, Rieti, Cosenza, Cesena, Macerata, Noto) e stranieri tra cui si citano “Sala S.Cecilia” dell’Auditorium, Parco della Musica di Roma,“Bruknerhaus”di Linz, la Saal “Europe” di Salisburgo , la “Golden Saal” del Musikverein di Vienna, l’ “Ataturk Kultur Merkezi” di Istanbul,”Center of Arts and Perfomances” in Israele, International Forum di Tokyo, Teatri di Monterrey e Guadalajara ( Mexico) . In qualità di pianista in orchestra ha collaborato in importanti stagioni concertistiche con prestigiose compagini strumentali : Orchestra Accademia Nazionale Santa Cecili ( sotto la direzione di Pappano, Respighi, e Thomas Ades , Asyla) , con l’orchestra del Teatro dell’Opera di Roma (Alejo Perez ne  “Il Naso di Shostakovich  e Gennady Rodestevensky con le  sinfonie di Shostakovich  con il pianoforte concertante), Orchestra Cherubini di Ravenna ( Opera da Tre soldi di Kurt Weill) . Recentissima felice collaborazione è con la soprano Mariella Devia con la quale ha appena registrato per RAI 5 la prima puntata della nuova serie di “Inventare il tempo” di Sandro Cappelletto. Ha effettuato da solista numerose registrazioni di compositori contemporanei trasmesse dalla Rai,Rai 5 (Inventare il Tempo) , Radio Vaticana, Radio 3 ( “Maratona Rossini in collaborazione con Accademia Nazionale Santa Cecilia) .

In qualità di Pianista collaboratore notevole è stata anche l’attività in Master in direzione d’orchestra collaborando con i direttori Ennio Nicotra, Lu Ja e Lior Shambadal ( Berliner Simphoniker) .

Altri insegnanti di: ritorna in alto