Pitzoi Antonio

Imbraccia lo strumento per la prima volta all’età di 6 anni, autodidatta fino all’età di 19 anni, quando si iscrive  alla scuola di Musica Birdland dove viene seguito da Giovanni Agostino Frassetto, dal chitarrista Fabio Mariani e partecipa al seminario di chitarra Jazz di Franco Cerri.

Negli anni successivi viene seguito da Umberto Fiorentino col quale studia improvvisazione fino al 1996.

Nel corso dell’ a.a. 2000-2001 frequenta la scuola di musica “Percentomusica” sotto la guida di Umberto Fiorentino, Massimo Fedeli (musica d’insieme) e Fabio Zeppetella.

Sotto la guida dei Maestri Antonio Marongiu e Roberto Masala ottiene rispettivamente la licenza di solfeggio preso il conservatorio di Sassari “Luigi Canepa” (2002) e il compimento inferiore di chitarra classica  presso il conservatorio di Firenze “Luigi Cherubini” (2003).

Nel 2004 – 2005 riprende gli studi nella scuola di Roma “Percentomusica” seguito da Umberto Fiorentino, frequenta  il corso di improvvisazione tenuto da  Maurizio Giammarco.

Nel 2014 si laurea con lode in chitarra Jazz  presso il conservatorio di Sassari “Luigi Canepa”.

Ha collaborato coi Cordas et Cannas coi quali ha tenuto numerosi concerti in Italia e all’estero e  incide l’album «Ur».

Assieme all’associazione Laborintus svolge un’intensa attività concertistica che lo porta a collaborare con svariati musicisti tra i quali Antonella Ruggiero, Polifonica Santa Cecilia diretta dal Maestro Gabriele Verdinelli, Gavino Murgia e Antonello Salis.

Collabora con l’ensemble musicale Almacanta col quale incide il disco «Legàmi» (2013).

Chitarrista dell’ Orchestra Jazz Della Sardegna dal 2010 con quale svolge un intensa attività concertistica collaborando con musicisti di grande spessore quali BrunoTommaso, David Linx, Antonello Salis, Fabrizio Bosso, Mario Corvini, Mario Raja, Riccardo Fassi, Roberto Spadoni, Norma Winstone, Maurizio Giammarco, ColinTowns, Paolo Fresu, Enrico Rava.

Con l’Orchestra Jazz della Sardegna incide:

  • «Agora Tà» (2012) che vede Paolo Silvestri alla direzione e arrangiamenti con Barbara Casini alla voce.
  • «I Solisti Dell’orchestra Jazz della Sardegna» (2016) con le musiche e la direzione di Bruno Tommaso.
Altri insegnanti di: ritorna in alto